BLOG

RECENSIONE: FIABE DI H. C. ANDERSEN


RECENSIONE - FIABE di HANS CHRISTIAN ANDERSEN

Che dire, è stato un po' un tuffo nel passato. Molte delle fiabe di Andersen sono state stravolte dalla Disney e mi ha fatto uno strano effetto leggere le versioni originali. Molte volte hanno finali tristi, inaspettati, bislacchi, tant'è che spesso ho pensato "ma che si era fumato Hansen??!".

Dai racconti traspare molto l'interiorità di Andersen e non so perché ma mi ha dato l'impressione di essere stata una persona molto triste e con molti conflitti irrisolti.

Il lessico è molto semplice e diretto, anche se a volte mi è parso al limite dello spicciolo, probabilmente dato dalle difficoltà relative alla traduzione di una lingua così complessa, il danese.

Non è un libro da leggere se si è in cerca di spunti o per affinare le proprie tecniche di scrittura, è più un bel modo di ricordare la propria infanzia.

P.s. è un libro bello lungo! (700 pagine)